Museo della Bicicletta

Presente ormai da anni nei locali della Bra Servizi, il Museo della bicicletta raccoglie una importante e variegata collezione, unica nel suo genere, messa insieme grazie alle donazioni di atleti e privati.

Accanto a pezzi antichi e di valore – come la bicicletta del bersagliere del 1900, quella da corsa del 1935 con il primo cambio Campagnolo a bacchetta posteriore, usata da Gino Bartali e Fausto Coppi, o ancora la bici del vigile del fuoco, del panettiere e molte altre – il Museo custodisce alcune maglie storiche e celebri come la maglia rosa con cui Marco Pantani ha vinto il Giro d’Italia 1998, la maglia della Bianchi indossata dal Campionissimo Fausto Coppi nel dopoguerra, quella della Nazionale dei professionisti del 1996 e della società di Torino dedicata a Serse Coppi, fratello di Fausto.

Uno spazio è dedicato agli ex professionisti della provincia di Cuneo, con le maglie del braidese Matteo Cravero e di altri ancora in attività tra cui Marco Osella e Miculà Dematteis.

In mostra poi le maglie iridate di Giuseppe Saronni, Stefan Roche, Gianni Bugno e Mario Cipollini accompagnate dagli articoli dei giornali e foto originali dell’epoca.

ScaricaOpuscolo